Archivi categoria: Arezzo Centro

La Chiantineria – Arezzo

ch1

http://www.anticabottegatoscana.it/

 

La Chiantineria …….dell’Antica Bottega Toscana…….. è un piccolo ristorante di cucina toscana e tradizionale tutto arredato con pezzi unici e di antiquariato.

 

 

 

Locale delizioso , arredato con gusto e armonia, elegante d raffinato .

Ma a incoronare il tutto , la gentilezza dei proprietari e le ragazze che vi lavorano .

E poi la soddisfazione della gola e della vista con i piatti che sembrano quadri , affettati e formaggi da leccarsi i baffi .
Si passano bei momenti alla Chiantineria

 

 

ch3ch5ch6ch7ch8ch9ch10ch11ch15ch18ch20

 

pa1

Trattoria del Leone – AREZZO-

SONY DSC

Piazza del Popolo 11 – Arezzo
tel 0575.357927

Volevo segnalare la Trattoria del Leone Arezzo (non riesco a mettere il post) si mangia benissimo ottima qualità dei prodotti …. menù ridotto e cambiato continuamente… ottima qualità-prezzo…. indicativamente posso dire su 25/30 a testa…… provate ne vale la pena

Donatella Brusoni — l migliore ristorante  di arezzo per la qualità dei prodotti…. la fantasia dello chef…. se fate fare a lui vi stupirà con la semplicità e la bontà dei piatti………..

leone 2 leone

leoSONY DSC

Bottega di Rebecca- Via della Chimera- Arezzo

10443413_1741143846111556_5720910692084418589_n

 

 

Siamo stati a cena alla bottega di Rebecca.
Siamo stati da dio, il proprietario è un bel tipo, alla mano, e abbiamo mangiato veramente bene.
Propongono piatti della tradizione toscana, sopratutto frattaglie, ad un prezzo più che ottimo.
Noi eravamo in due, abbiamo mangiato due bei taglieri di antipasti con doppia razione di crostini neri, un piatto di pappardelle cacio e pepe e un piatto di anguilla al coccio, due bei pezzi di panforte altro tre dita ( da leccarsi i baffi )
Acqua, vino, limoncello, amaro, mega moka di caffè lasciata sul tavolo ( una figata per gli amanti del caffè ) il tutto a 20 € a testa.
Ci va andato…

https://www.facebook.com/…/La-Bottega-Di-…/1741143619444912…

  • Indirizzo
    Via della Chimera, 52100 Arezzo
  • Telefono
    3883518383
    10806462_1741143932778214_3065872122781426477_n

Osteria 6centro Arezzo

 

IMG_8413

 

  • Cucina: Osteria contemporanea, Cucina toscana
  • Indirizzo: Via Cavour 6, 52100 Arezzo
  • Telefono: 0575 24419

 

Proprio nel centro storico di arezzo,  6 centro Osteria contemporanea ci è sembrato, ancora una volta, un locale d’atmosfera.

Ben tenuto e ben arredato, con un mix tra un locale di tendenza ed uno tradizionale. Pezzi di vero modernariato, si alternano con “legni” di campagna toscana, con un gusto particolare ed assai gradevole.

Subito si notano  l’accoglienza e tanti elementi estetici, con  luci azzeccate, con simpatici effetti, il tutto ti fa pensare, a ragione, di essere in un ristorante di buon livello. Quando sei seduto quest’effetto si evidenzia ancora di piu’, perchè senza essere pretenziosi, certi particolari si fanno davvero notare: dall’apparecchiatura al contenitore del menu’, il porta pane e dall’ottimo “saluto della cucina”, subito servito ( due pezzetti di polenta fritta con formaggio fuso), ed arrivato subito dopo la comanda.

Nelle foto vedete il menu’ che evidenzia un buon numero di piatti dove è possibile scegliere fra tante cose simpatiche ed anche con qualche portata ben distribuita di pesce. Tra la tradizione e la ricercatezza, si va dai pici fatti in casa con sugo di nana bianco, alle crépes ripiene di verdura e con sopra dell’ottimo tartufo.

I prezzi sono equilibratissimi per il cibo , il genere di locale ed anche il tipo si servizio; tutti sono affabili, con giusto atteggiamento, cosa che io noto sempre con piacere. Insomma con un primo ed un secondo, il dolce ( tutti fatti in casa) ed anche il caffè, con un litro e mezzo di vino della casa, abbiamo speso 30 €, che è un buon prezzo. Non dimentichiamo che abbiamo preso portate con tartufo, linguine al nero di seppia con altro pesce, agnello al forno, dolce (tutti fatti in casa), caffè.. ecc… Tutti piatti in genere che pesano sul conto.

Il cibo che abbiamo scelto è risultato buono, gustoso e ben impiattato.

Infine la prerogativa che io ritengo indispensabile nei ristoranti, che suddivido tra quelli dove si puo’ parlare e quelli dove non si puo’ parlare. Al 6 Centro…si parla ! Perchè ? Semplice, perchè i tavoli sono sistemati a giusta distanza gli uni dagli altri e senza quei “fittumagli” che spesso si notano nei ristoranti.

Dunque parlando con i tuoi compagni di cena, soddisfi anche uno dei motivi fondamentali  per cui si va a mangiare al ristorante, che non è solo quello di mangiare bene, ma anche quello di relazionarti con i tuoi amici, con i quali puoi anche tranquillamente confrontarti sulla qualità dei piatti, sulle prerogative del locale ed anche ( e non manca mai), un po’ di sano gossip !!!!! ahahahah

Concludendo…ci và andato ed anche tornato !!!!! Come in tutti i ristoranti che si segnalano nel nostro sito, naturalmente a parere di chi scrive ! !!!!!!!!!

Alla prossima dal vostro aff.mo Ministro del benessere & C.

Patrizio

 

 

 

 

IMG_8414

IMG_8415 IMG_8416 IMG_8417 IMG_8418 IMG_8419 IMG_8420 IMG_8421 IMG_8422 IMG_8423 IMG_8424 IMG_8425 IMG_8426 IMG_8427 IMG_8428 IMG_8429

Ristorante – La Pieve – Arezzo

12049473_540810269401045_7349014047575278232_n

 

Locale accogliente e ben curato. Grande gentilezza ai tavoli. Rapporto qualità/prezzo molto buono. Da tornarci!

11998929_540810236067715_1063077051772828119_n (1)12027595_540810229401049_3198355160996829059_n12036510_540810249401047_2661177653211412770_n (1)12036510_540810249401047_2661177653211412770_n12046627_540810256067713_7659695758416897783_n

I TRE BICCHIERI – Piazzetta sopra i ponti, AREZZO

IMG_7786

tre bicchieri

Aperto sempre, anche la domenica a pranzo !

Specialità di pesce e dolci campani in un locale familiare con luci soffuse, travi a vista e scaffali di vini.
Indirizzo: Piazzetta Sopra i Ponti, 3/5, 52100 Arezzo AR
Telefono:0575 26557

Orari:

Domenica 12–15, 19–22:30
Lunedì 12–15, 19–22:30

 
Martedì 12–15, 19–22:30
Mercoledì 12–15, 19–22:30
Giovedì 12–15, 19–22:30
Venerdì 12–15, 19–22:30
Sabato 12–15, 19–22:30

  • I prezzi e i menu possono subire modifiche. I prezzi indicati non tengono conto di alcuna promozione e si intendono per persona IVA inclusa.

 

 

Ebbene, era il mio compleanno.., la famiglia riunita e subito alla ricerca di un locale in città, in centro, dove si potesse godere una bellissima serata di fine estate all’aperto, in maniera simpatica e soprattutto in pace.

Per nostra fortuna la scelta è ricaduta sui Tre Bicchieri, perchè abbiamo potuto stare fuori, sulla piazzetta e godersi non solo di una bella aria tiepida, ma soprattutto essere coccolati dallo chef Luigi Casotti e da una ben inserita addetta ai tavoli che nulla ha fatto per farsi criticare.

Siamo ai piu’ alti livelli del genere in Arezzo. Pesce cucinato ed anche crudo, con una ricerca di dettagli originali nei sapori e nella presentazione.

Tutto, ma dico proprio tutto, ha un fondamento di napoletanità classica.

Luigi, in questo (anche in tecnica..), ha proprio un culto per le proprie radici, sà di tutto sull’argomento ed è sempre disponibile a spiegarti le cose, i piatti ed i gusti della sua cucina, che, come detto, ha alla base la classica napoletanità, ma lui riesce anche a mixare, con una ricerca sempre fruttuosa, le sue tradizioni, con la sua avanzatissima tecnica.

Tutti i cibi sono ben impiattati, ben presentati, senza esagerazioni, ma con una grande meticolosità.

Che dire poi della squisita gentilezza che ti consente di stare rilassato in un ambiente sobrio intimo e anche con un fascino ormai difficile da trovare nei locali.

Abbiamo preso di tutto un po’, dalla carne, al pesce, vorrei citare la Tartare di tonno, eccellente ed un un fritto misto presentato dentro un cartoccio di carta gialla il cui nome napoletano non ricordo ( forse Cuppetiello..), ma il ricordo del gusto del fritto è vivo : perfetta la frittura, asciutta, con gran sapore di pesce fresco.

Luigi, come regalo per il mio compleanno, ci ha gentilmente offerto un tris di sue creazioni di dolci tra il classico ed il napoletano,  poi la candelina di rito ed un limoncello, con descrizione della sua preparazione ed i “segreti” perchè venga buono.

Grazie dunque ai Tre Bicchieri per averci fatto passare un bella serata all’insegna del buon cibo, godere di una giusta atmosfera e quel che piu’ conta in serenità con tutta la mia famiglia al gran completo !

Il conto ? 193 € in 6 persone con due portate importanti per ciascuno, una bottiglia di “passerina” ghiacciata e caffè. Il resto, come detto, gentilmente offerto !

…non c’era Teresa!!!!! Grande colonna portante del locale!!!!!!!

Il ministro

…ci va tornato prestissimo !

IMG_7789

IMG_7762 IMG_7763  IMG_7766 IMG_7768 IMG_7769  IMG_7771 IMG_7772 IMG_7774 IMG_7775  IMG_7777 IMG_7778 IMG_7779 IMG_7781 IMG_7782 IMG_7783 IMG_7785

Ristorante la Cisterna dai Toscanacci – Arezzo

IMG_6901

 

La Cisterna Dai Toscanacci

Via Piaggia Di S. Bartolomeo 2 | Dietro Piazza Grande52100 ArezzoItalia
+(39)05751657737
Piu’ centro storico di così, non si puo’….ad Arezzo !
Ebbene, Via Piaggia di S.Bartolomeo si raggiunge anche a piedi da Piazza Grande, salendo la via da Borgunto per 100 m e di fronte ad una magnifica Torre ( a destra), si gira a sinistra, entrando appunto in Piaggia di San Bartolomeo, e siamo arrivati…, è subito lì a destra.
Ricorderete anche la precedente gestione che si chiamava in modo suggestivo: “Miseria e Nobiltà”.
Ma suggestivo è anche il nuovo nome, la nuova denominazione, che, giustamente, prende lo spunto da una originalità,  cioè che il ristorante è allestito dentro una antica,  unica, stupenda ed antichissima Cisterna, naturalmente restaurata e riadattata per attività di ristorazione.
Poi ci si chiede il perchè dei …”Toscanacci”  e non Aretinacci ?? Semplice, il nuovo gestore non è aretinaccio, ma toscanaccio… arriva da Pisa e mi pare che abbia gestito un ristorante all’isola d’Elba. E sulla costa, si sà, sono piu’ toscanacci di noi terragnoli. Sarà il mare, sarà il sole, sarà il pesce…. Chissà ! Comunque razza Toscana Doc !
Il locale, se pur modificato e rinnovato, mantiene una giusta sobrietà, perchè sarebbe già arredato di suo, con questa strana ubicazione, con mura in pietra, mattoncini e medio evo incorporato. Giusta quindi la decisione di non appesantirlo troppo.  I tavoli sono distanti tra loro, comodi ed adatti anche all’intimità, in qualche caso. Ma vedrete che piu’ che atmosfera… si va subito al sodo : Pesce e Ciccia, con grande confidenza dal  proprietario e dall’addetto ai tavoli ( un giovanotto simpatico e gioviale anche lui), che ti danno subito del “tu” anche se hai 80 anni e sei vestito semmai con un imbarazzante smoking ..!!!!!!!
Dico subito che in quest’ambiente sono stato bene ed  ho mangiato altrettanto bene ed alla prima! In genere mi ci vuole la seconda ed anche la terza…
Cacciucchetto, con sapore tipico del cacciucco della costa toscana, presentato in un coccio e realizzato senza l’utilizzo di pesce con le lische ed appoggiato sul pane abbrustolito ed agliato : ottimo !!! Si puo’ prendere anche come primo, visto che non è una porzione, diciamo impegnativa, anche se il caciucco è sempre il caciucco. Ma volendo si puo andare avanti…
Primi e secondi di buon pesce e carne ,  tutto ben cucinato e con ottima materia prima.
Guardate subito qui sotto la foto del menu’,  perchè essendo io stato ospite di amici, non ho pagato, ma fatevi il conto da soli per  quello che mangereste, così vi saprete regolare..a me sembra che anche i prezzi siano buoni !
Insomma, siamo usciti soddisfatti ed abbiamo passato un paio d’ore con buon cibo ed in un ambiente assai diverso dal solito.
Se ci tornerò ? Si !…sono appunto uscito dicendo ai miei…quì ci va tornato !!!!!!!
Un abbraccio a tutti i nostri lettori dal vostro aff.mo Ministro del Benessere !

 

Patrizio

 

 

 

IMG_6909

IMG_6910 IMG_6890 IMG_6891 IMG_6892 IMG_6898 IMG_6899 IMG_6900  IMG_6902 IMG_6903 IMG_6904 IMG_6906