Archivi categoria: RICERCA PER ZONA

Officine Panini Gourmet- Arezzo

p4
pa13 Patrizio Gabutti per Mangiare bene
Proposta di
Rita Rogari

Vorrei segnalare alla vostra attenzione un locale di Arezzo sito in via Madonna del Prato, 2. Officine Panini.

Dovete dimenticarvi l’idea del panino tradizionale, ( non perché questo sia da criticare, anzi, ma semplicemente perché qui è diverso) e godervi l’originalità che sorprende non solo la vista ma anche il gusto.

 

Il menù presenta vari tipi di panini “gourmet”, sia di carne che di pesce, veramente speciali utilizzando pane fragrante e squisito. Non solo: gli antipasti e Ricordo di “triglia” sono piatti “normali” ma sempre sorprendenti.

I prodotti sono di alta qualità, gli abbinamenti originali e le cotture sane ( vapore, bassa temperatura … e non ricordo le altre).

I dessert vanno assolutamente provati; potete già farvi un’idea leggendo la composizione nel menù.

La presentazione dei piatti è molto curata.Il locale è tenuto da una coppia giovane : lei gentilissima e disponibile a rispondere e a spiegare tutti i dettagli del menù, lui il creativo della cucina.

Il luogo è piccolo, tranquillo e curato nei minimi particolari.

Il menù cambia periodicamente. Ieri sera in 3 abbiamo preso : 1 antipasto fuori menù ( filetti di orata con crema di broccoli, pane carasau e.. non ricordo), 1Octopan, 1 Il tonno nel panino, 2 Mousse di Ricotta, 1 Sferamisù ; 3 calici di Traminer aromatico e 1 bottiglia di acqua.

I caffè ci sono stati gentilmente offerti. Rapporto qualità- prezzo? Ci è sembrato corretto. Come concludere? Ci è rimasta la voglia di ritornarci per provare gli altri piatti.

Nelle foto troverete anche quella della baguette raw’ino’ del nostro vicino..

 

 

proposta di

Si chiama “Officine Panini” , è ad Arezzo, nel centro storico, sotto il retro di San Francesco, in via Madonna del Prato n. 2… ed è stato già proposto ( per fortuna) da Rita Rogari. Grazie Rita…

Ho detto per fortuna, perchè lei, Rita, lo ha descritto cosi bene e con foto così esaustive, che subito ho sentito la necessità di condividere con lei e con altri amici miei carissimi, subito disponibili….Subito prenotato ! Non si è ministri a caso…!!!!

Non voglio ripetermi, rispetto a quanto già raccontato da Rita Rogari, ma voglio ribadire, senza l’enfasi che mi prende quando scopro un posto che mi piace, che trattasi di un locale da davvero non perdere. Almeno per i Gourmettari !!!!!

Particolare in tutto, il cibo ( non pensate ai panini ), piccolissimo, semplicissimo, ma con un tocco di buon gusto che lo rende davvero diverso da tutti. Anche un tulipano ogni tavolo dava un tocco di piacevole retrò…

Lui e lei, Andrea ed Annamaria, provengono ambedue dal sud. Quel sud, bello e profumato, arioso, fatto di terra e mare naturale, raffinato nella sua semplicità. Dalla Sardegna proviene lui ( Ortu) e dalla campania lei ( Fico) .

Anche la loro idea e la loro cucina è come la loro terra… fantastica e mai banale. Presuppone un capacita’ ed una professionalità di OTTIMO livello. Riescono praticamente a realizzare ed assemblare, dentro, sopra o sotto qualsiasi tipo di pane o che assomigli al pane, la loro cucina con abbinamenti che partono da sapori classici della natura, ma che non sono mai forzati e in ogni caso molto ben abbinati.

Tutto è Gourmet, piatti anche da guardare 👀 e gustare con molta calma e mai distraendosi un attimo con chiacchiere che spazino troppo…

Posso dire che era del tempo che non assaporavo lo sgombro ed i filetti di triglia, cosi ben mixati e cosi ben saporiti… Eccellente la mia scelta..Filetti di sgombro ben cucinato , come antipasto e filetti di triglia su pane Carasau, come secondo !!! Davvero piatti assaporati con grande soddisfazione !!!

Trattandosi di di piatti prevalentemente di pesce e comunque molto difficili da predisporre, bellissimi, anche i prezzi ne risentono, ma mai in maniera esosa. E questo è un complimento che mi sento di fare.

Un locale per chi ha voglia di assaggiare qualche cosa di diverso e anche di divertente, c’è sempre una sorpresa dietro ogni piatto e fino al dolce…

La serata scorre rapida e gradevole e mai col caos a cui purtroppo molti locali ci hanno abituato.

Tutte le persone nei tavoli adiacenti parlavano delle buone cose che avevano ordinato e pensavano di tornare per assaggiarne altre ancora al più presto.

Bravi questi due “sposini” ( gran bella coppia) che ieri sera avevano, grazie ad un passa parola rapidissimo, il locale pieno.

Abbiamo speso (senza vino) 83.00€ Totale per 4 persone, anche se le signore hanno mangiato solo una portata.

Andateci e fateci sapere se vi sia piaciuto. Noi abbiamo detto che “ ci va andato” piu’ volte.

Prenotare è indispensabile 0575081001

Dite che siete del gruppo… sempre!

Ieri mezzo locale era dei “nostri”!!!!

 

 

p

 

 

p1

 

p2

 

p3

 

p5

 

p6

 

p7

 

p8

 

p9

 

p10

 

p11

 

p12

 

p13

 

p14

 

p15

 

 

 

p17

 

p18

 

p19

 

p20

 

p21

 

p22

 

p23

 

p25

 

28

 

pconto

 

 

 

 

 

 

Basilico Pinsa e Birra- Arezzo

bas23
 Patrizio Gabutti per Mangiare Bene
bas13
proposta di

Dopo un lungo periodo di osservazione, dovuto a vari cambiamenti ed assestamenti, non piu’ bruschetteria, non più Jonny bruschetta… finalmente una formula definitiva e che definirei azzeccatissima..!! BASILICO !!!
Un mix originale e che sta dando al titolare ( certo Daniele) citato ma non conosciuto…visto che chiare appaiono le presenze costanti ed anche i gradimenti degli avventori da ogni dove…ed anche le valutazioni positive dei nostri “collaboratori.”
Giudizi positivi dicevo, compreso il nostro, perche’ questo nuovo locale ci è davvero piaciuto! Molto Originale…
Un po’ ristorante, un po’ bistrot, un po’ pizzeria, un po’ bar, un po’ enoteca…. insomma un locale ben tenuto e dal taglio rustico ed assai gradevole, dove tutti stanno a loro agio, perchè ognuno si sente libero di fare e consumare quello che piu’ desidera, in base alle condizioni legate all’ora, legate al tipo di cliente, quello di passaggio, il turista, italiano o straniero, giovane o attempato!!! Insomma tutti sembrano lá dentro, da Basilico, aver trovato una buona soluzione.
Perché da basilico si trova di tutto, piatti della cucina tipica ( tortelli casentinesi), primi succulenti ed abbondanti, paccheri ai vari sughi, carbonara, cacio e pepe, penne ecc. pizze o meglio “pinse” ( focaccia salata di origine laziale tipiche della cucina romana) strepitose…realizzate piccole o grandi, in vassoi di legno, preparate con farine speciali con scarsissimo glutine, come farina di riso, di soia e frumento. Pare digeribilissime e molto buone a giudicare da quanto riferito dai vicini .
La pinsa è l’antenata della pizza e deve il suo nome al termine latino “ pinsere” ossia schiacciare, macinare e pestare. Un cibo succulento, dietetico ed altamente digeribile, con pochi carboidrati complessi, pochi grassi e proteine..
Pìnséro sará colui che fa la pinsa ? Chissà ? Come il pizzaiolo?
Insomma se guardate il menu’ troverete tante altre e variegate soluzioni, taglieri bellissimi ed oggi i clienti, che erano tutti turisti e tanti, sembravano molto soddisfatti.
Siamo certi di avere trovato un locale diverso, con cucina efficiente, curata, con prodotti di livello ed in un ambiente simpaticissimo, i cui tempi vengono scanditi dal solerte Gino, il comandante in capo e vero personaggio, un po’ cameriere, un po’ pirata, e…bravissimo, molto disponibile e simpatico !!
Che dire delle birre, se non che noi ne abbiamo prese due, con due primi eccellenti ( paccheri ai formaggi e becon, spaghetti alla chitarra cacio e pepe), 1 litro di minerale ed abbiano speso 15 euri a testa. Ah la birra eccellente e finalmente freddissima. Ne hanno una bella scelta anche di artigianali di livello alto ed altissimo!!
Servizio attento e rapido con solo due addetti. Bravi, tempi di attesa minimi….
Evidentemente anche la cucina funziona alla perfezione, anche con impiattamenti curati e mai banali…
Abbiamo parlato del nostro gruppo, se ci andrete fategli presente che siete iscritti perchè la prossima volta chiederò lo sconto Gallo 10% per noi tutti !!!
Con Isabella abbiamo detto con decisione che “ci va tornato”, perche vogliamo “pinsare” a sfinimento ed assaggiare di tutto.
La prenotazione sembra d’obbligo. Oggi il locale non grandissimo era pienissimo ..
Ad Arezzo nel Corso Italia, tra Sugar uomo e Sugar donna, in quel bel vicoletto ora con fiori e basilico, che abbiamo peraltro fotografato !!!!

 

bas1

 

 

 

bas2

 

 

 

bas4

 

 

bas5

 

 

 

bas6

 

 

 

bas7

 

 

 

bas8

 

 

bas9

 

 

bas10

 

 

bas11

 

 

 

bas12

 

 

bas14

 

 

 

bas15

 

 

 

bas16

 

 

bas17

 

 

bas18

 

 

 

bas19

 

 

 

bas20

 

 

bas21

 

 

 

bas22

 

 

 

bas24

 

 

 

bas25

 

 

 

bas26

Le FARNIOLE- Foiano della Chiana- Zona Outlet

le farniole 9

 

TRATTORIA – BRACERIA – PIZZERIA – BAR – LE FARNIOLE
Via del Duca 167 – Loc Farniole – Foiano della Chiana (Ar)
Zona Valdichiana Rotonda Outlet
Tel. 0575 1696055 – Cell. 338 3644297

 

 

minister3 Patrizio Gabutti per Mangiare Bene
Highlights info row image
0575 169 6055
Proposta di Monica Borgogni

Ieri sera degli amici ci hanno fatto provare questo ristorante…soddisfattissimi!😀

In 4 persone abbiamo speso 100 euro…x :

2 antispasti,1 stinco 1 patata arrosto,1 pizza,1 fiori fritti,1 trippa,1 patata sotto cenere,1 hamburger, 2 acqua,mezzo vino,3 caffe,2 grappe….ma SOPRATTUTTO buonissimi!
Mi hanno detto buono il cinghiale …piatti x celiaci e vegetariani…insomma x tutti!

 

 

TRATTORIA – BRACERIA – PIZZERIA – BAR – LE FARNIOLE
Via del Duca 167 – Loc Farniole – Foiano della Chiana (Ar)
Zona Valdichiana Outlet
Tel. 0575 1696055 – Cell. 338 3644297

 

 

autletautlet1la farniole 6le farniole 7le farniole 8le farniole 10le farniole 11le farniole5

 

La Chiantineria – Arezzo

ch1

http://www.anticabottegatoscana.it/

 

La Chiantineria …….dell’Antica Bottega Toscana…….. è un piccolo ristorante di cucina toscana e tradizionale tutto arredato con pezzi unici e di antiquariato.

 

 

 

Giuseppina Pasqualotti  propone la Chiantineria — 

 

Locale delizioso , arredato con gusto e armonia, elegante d raffinato .

Ma a incoronare il tutto , la gentilezza dei proprietari e le ragazze che vi lavorano .

E poi la soddisfazione della gola e della vista con i piatti che sembrano quadri , affettati e formaggi da leccarsi i baffi .
Si passano bei momenti alla Chiantineria

 

 

ch3ch5ch6ch7ch8ch9ch10ch11ch15ch18ch20

 

pa1 Patrizio Gabutti per mangiare bene

Al Foghèr -Pizzeria- Ponte alla Chiassa (Ar)

f6

f11

gallo

pa1

Dal Fogher a Ponte alla Chiassa Arezzo, siamo riusciti finalmente a fare una visita, se pure per una combinazione che non sto a raccontare.
Perché abbiamo accettato la proposta ? Semplice il Pancini col suo Fogher sono diventati un “Tempio” per la Pizza di qualità.., il locale e’ stato appena completamente rinnovato, moderno, attuale e piacevole .. ed infine adesso nel menù potete trovare solo ed esclusivamente la regina del locale.. ” la Pizza”, perché da ora in poi, non viene più proposto cibo di altro genere!! E crediamo sia una formula assai gradita, poiché tutto si può trovare sulle pizze, che diventano al Fogher pezzi unici, variegate e spettacolari .
A noi ha colpito particolarmente la pizza finale con crema, panna e tutti i frutti di bosco. SUPER…
Per gli amanti della Pizza, non c’è che da godere, dall’inizio alla fine, dato che spesso usa ordinare un giro di pizze per assaporare e vederne un numero superiore ed apprezzare molto meglio il tutto.
Personale attento, solerte e disponibile , il Pancini sempre più appassionato per il suo lavoro che spiega tutto dalla macinazione delle farine, alle sue tecniche, ai fornitori dei prodotti..
Le nuove generazioni che si applicano nel faticoso lavoro vicino al forno.. fanno sperare per il futuro della pizzeria anche per i nostri figli e nipoti!!!!
Bella esperienza …
Complimenti all’artefice di questo spettacolare locale, al regista ed anche a tutto il personale, capace e volitivo …
In 4 persone, un Giro pizza di 4 bellissime pizze che vedete nelle foto + una super pizza per dolce piazzata al centro della tavola, come le ostriche a Parigi, in un piano rialzato ed assai bella.., 4 birre, acqua e vinsantino offerto dalla casa € 72.00 un prezzo assai ben ripagato dalla proposta e dall’ambiente… attese con tempi ridottissimi ..
Grazie, abbiamo annotato nel nostro personale taccuino che.. ” ci va tornato”.. e prestissimo !!!

 

proposta di Ilaria Paglicci Reattelli

 

 

f0

f1f3f4f5

f2

f7f8f9f10f12f13f14f16f17f18f19f20f21f22f23f24f25f26f27

Trattoria del Leone – AREZZO-

SONY DSC

Piazza del Popolo 11 – Arezzo
tel 0575.357927

Volevo segnalare la Trattoria del Leone Arezzo (non riesco a mettere il post) si mangia benissimo ottima qualità dei prodotti …. menù ridotto e cambiato continuamente… ottima qualità-prezzo…. indicativamente posso dire su 25/30 a testa…… provate ne vale la pena

Donatella Brusoni — l migliore ristorante  di arezzo per la qualità dei prodotti…. la fantasia dello chef…. se fate fare a lui vi stupirà con la semplicità e la bontà dei piatti………..

leone 2 leone

leoSONY DSC

Bottega di Rebecca- Via della Chimera- Arezzo

10443413_1741143846111556_5720910692084418589_n

  • Indirizzo
    Via della Chimera, 52100 Arezzo
  • Telefono
    3883518383

pa13 Patrizio Gabutti per Mangiare Bene

 

 

 

 

Siamo stati a cena alla bottega di Rebecca.
Siamo stati da dio, il proprietario è un bel tipo, alla mano, e abbiamo mangiato veramente bene.
Propongono piatti della tradizione toscana, sopratutto frattaglie, ad un prezzo più che ottimo.
Noi eravamo in due, abbiamo mangiato due bei taglieri di antipasti con doppia razione di crostini neri, un piatto di pappardelle cacio e pepe e un piatto di anguilla al coccio, due bei pezzi di panforte altro tre dita ( da leccarsi i baffi )
Acqua, vino, limoncello, amaro, mega moka di caffè lasciata sul tavolo ( una figata per gli amanti del caffè ) il tutto a 20 € a testa.


Ci va andato…

https://www.facebook.com/…/La-Bottega-Di-…/1741143619444912…

Giulia Meacci  02.12.2019

Ieri sera sono stata a cena alla Bottega di Rebecca, una ”bettola” come la chiama simpaticamente il proprietario e che dire…sono rimasta stupita della cucina, del posto e anche della compagnia. Abbiamo preso un antipasto misto che prevedeva affettati, con prosciutto crudo, mortadella, soprassata, finocchiona e salame tutto affettato a mano, formaggi, crostini neri e crostini con acciughe e cipolla fresca…squisiti.

Tutto super abbondante, tanto che eravamo già quasi pieni con l’antipasto. A seguire pici cacio e pepe, carbonara, assolutamente la più buona che io abbia mai mangiato, entrambi i primi serviti direttamente nella padella.

Coniglio fritto strepitoso che abbiamo mangiato solo per gola e fiori di zucca fritti. Acqua e vino della casa.

Per finire caffè servito nella Moka, cantucci e vinsanto. 20 euro a testa e siamo usciti super super pieni e soddisfatti. Il proprietario poi…assolutamente un mito.

Ti fa sentire a casa tua.

 

  • Indirizzo
    Via della Chimera, 52100 Arezzo
  • Telefono
    3883518383
    10806462_1741143932778214_3065872122781426477_n

rebreb1reb3reb5reb6reb8reb9reb10reb12reb13reb21

La cantina nel borgo – Subbiano-ar-

 10013195_10202454835146487_834899363_n

La cantina nel borgo

piazza castello 38
52010 Subbiano
Tel 0575 488766

 

Proprio nel centro del borgo di subbiano si trova questo ristorante piccolo ma accogliente, non ha menù alla carta ma ogni volta è il mitico proprietario a proporre i piatti del giorno, sempre innovativi, particolari ma con ingredienti di stagione abbinati da dio.
Per esempio zuppa di zucca con pancetta croccante e castagne oppure arista con la mela insomma ogni vostra scelta sarà una garanzia, ma non fatevi mancare mai l’antipasto…

Consiglio sempre di prenotare
Tanto se non rispondono vi richiamano.

Spesa 25euro

 

s

 

s1

 

su

 

subbia

 

 

Osteria 6centro Arezzo

 

IMG_8413

 

  • Cucina: Osteria contemporanea, Cucina toscana
  • Indirizzo: Via Cavour 6, 52100 Arezzo
  • Telefono: 0575 24419

 

Proprio nel centro storico di arezzo,  6 centro Osteria contemporanea ci è sembrato, ancora una volta, un locale d’atmosfera.

Ben tenuto e ben arredato, con un mix tra un locale di tendenza ed uno tradizionale. Pezzi di vero modernariato, si alternano con “legni” di campagna toscana, con un gusto particolare ed assai gradevole.

Subito si notano  l’accoglienza e tanti elementi estetici, con  luci azzeccate, con simpatici effetti, il tutto ti fa pensare, a ragione, di essere in un ristorante di buon livello. Quando sei seduto quest’effetto si evidenzia ancora di piu’, perchè senza essere pretenziosi, certi particolari si fanno davvero notare: dall’apparecchiatura al contenitore del menu’, il porta pane e dall’ottimo “saluto della cucina”, subito servito ( due pezzetti di polenta fritta con formaggio fuso), ed arrivato subito dopo la comanda.

Nelle foto vedete il menu’ che evidenzia un buon numero di piatti dove è possibile scegliere fra tante cose simpatiche ed anche con qualche portata ben distribuita di pesce. Tra la tradizione e la ricercatezza, si va dai pici fatti in casa con sugo di nana bianco, alle crépes ripiene di verdura e con sopra dell’ottimo tartufo.

I prezzi sono equilibratissimi per il cibo , il genere di locale ed anche il tipo si servizio; tutti sono affabili, con giusto atteggiamento, cosa che io noto sempre con piacere. Insomma con un primo ed un secondo, il dolce ( tutti fatti in casa) ed anche il caffè, con un litro e mezzo di vino della casa, abbiamo speso 30 €, che è un buon prezzo. Non dimentichiamo che abbiamo preso portate con tartufo, linguine al nero di seppia con altro pesce, agnello al forno, dolce (tutti fatti in casa), caffè.. ecc… Tutti piatti in genere che pesano sul conto.

Il cibo che abbiamo scelto è risultato buono, gustoso e ben impiattato.

Infine la prerogativa che io ritengo indispensabile nei ristoranti, che suddivido tra quelli dove si puo’ parlare e quelli dove non si puo’ parlare. Al 6 Centro…si parla ! Perchè ? Semplice, perchè i tavoli sono sistemati a giusta distanza gli uni dagli altri e senza quei “fittumagli” che spesso si notano nei ristoranti.

Dunque parlando con i tuoi compagni di cena, soddisfi anche uno dei motivi fondamentali  per cui si va a mangiare al ristorante, che non è solo quello di mangiare bene, ma anche quello di relazionarti con i tuoi amici, con i quali puoi anche tranquillamente confrontarti sulla qualità dei piatti, sulle prerogative del locale ed anche ( e non manca mai), un po’ di sano gossip !!!!! ahahahah

Concludendo…ci và andato ed anche tornato !!!!! Come in tutti i ristoranti che si segnalano nel nostro sito, naturalmente a parere di chi scrive ! !!!!!!!!!

Alla prossima dal vostro aff.mo Ministro del benessere & C.

Patrizio

 

 

 

 

IMG_8414

IMG_8415 IMG_8416 IMG_8417 IMG_8418 IMG_8419 IMG_8420 IMG_8421 IMG_8422 IMG_8423 IMG_8424 IMG_8425 IMG_8426 IMG_8427 IMG_8428 IMG_8429

Tenimenti Luigi d’Alessandro, Borgo Syrah – Resort – degustazione vini – Cucina-Manzano-Cortona- AR

IMG_8224

Indirizzo: Localita’ Manzano, 15, 52044 Cortona AR
Telefono:0575 618667
Commento del nostro amico Leonardo Valentini:
 ” Non è necessario prenotare, ma consiglio comunque di chiamare Massimo Azzurro ( Hospitality Manager 335 7194789, oppure chiedere del Dr. Massimo Nati, carissimo amico mio ). Ho gustato tutti i loro grandi vini di Syrah ed i bianchi ( è un autoctono della valle del Rodano: il voigné) ne ho comprato abbastanza. Il resort è uno dei più belli che ho visto in Toscana e non solo. E’ sicuramente al livello di un Relais Chateau, ed è ancora pochissimo conosciuto. Non c’e’ ristorante ma potrai mangiare affettato insalata e formaggio per accompagnare la degustazione. Ti consiglio di vedere prima il sito “tenimenti d’Alessandro” oppure “borgo Syrah, Cortona”. E poi di andarci per arricchire il tuo pregevole sito. Si trova a un chilometro dall’Abbazia di Farneta andando verso Cortona. Un abrazo. Leo”


Tutto iniziò così… Leonardo Valentini, ci segnalò questo luogo e per la fiducia che ho in questo caro amico, ci siamo fidati fino in fondo ed abbiamo organizzato per il nostro gruppo FB, un’uscita, per così dire “di gruppo” e poichè molti del gruppo sono anche soci del Kiwanis Club di Arezzo, ci siamo uniti al club per trascorrere 4 ore domenicali assieme, che poi sono risultate ore stupende.
La fiducia che avevamo in Leonardo è stata riposta benissimo, infatti abbiamo trovato la conferma che lui aveva pienamente ragione.
Gli attuali proprietari, quelli che rilevarono la proprietà dai d’Alessandro, per intendersi, hanno dato un grande impulso all’attività, trasformando una villa e allargandola assai, facendola diventare uno stupendo Resort di grandissimo livello, in parte vendendo  degli appartamenti ( anche a stranieri) ed in parte gestendoli con affitti giornalieri e settimanali ecc…
Il Resort che ne è nato è anche dotato di palestra, centro benessere ed anche di una scenografica piscina grandissima, che è scenografica anche perché si affaccia in un panorama unico di vigne, campagne e boschi di rara bellezza.
E’ vero che il resort appare lussuoso, ma sinceramente un lusso di grande sobrietà, non imbarazzante, lineare, dove il moderno si associa benissimo alla tradizione agreste e non disturba affatto, anzi gli dona uno charme particolare e che fa stare molto bene, rilassati.
Forse abbiamo compreso anche la strategia dell’azienda, dato che certamente l’attività, per così dire alberghiera, ha un rendimento non paragonabile alla vendita del vino, che oggi ha dei costi che sono rilevanti per chi deve fare profitto solo con quello. Ma se il tutto si associa al fatto che nei terreni adiacenti, il Comune di Foiano, ha concesso a terzi,  la possibilità di realizzare un campo da golf da 18 buche, meglio si comprende la predetta strategia. Cioè la zona diventerà di grandissimo pregio turistico ed un polo di attrazione che non avrà uguali nella toscana del sud.
Ciò premesso, continuo nel dire invece che la villa originaria ha mantenuto, seppur con rinnovamenti consistenti, la propria destinazione agricola, perché è lì che si producono e si conservano tutti i prodotti delle vigne dei tanti poderi che circondano per più’ di cento ettari, la bella ed antica struttura, appunto i Tenimenti.
Dunque cantine moderne e ben organizzate, anche per la conservazione del vino di diverse specie, ma tutti  grandi vini di Syrah,
La villa, da quando esiste anche l’ Hospitality, è attrezzata per le degustazioni del vino.
Ma il vino va accompagnato col cibo e soprattutto un cibo adatto ai vini che vengono proposti, dunque, esiste anche la cosiddetta ” Osteria” o la …Cavallerizza… dove, su prenotazione, si possono avere circa una trentina di posti a sedere ed assaggiare cibi pre-concordati di ottimo livello.
Noi abbiamo preferito un Lunch piuttosto scarno ( che poi tanto scarno non era), con antipasto di salumi di Fracassi, di gran livello,
stracotto con patate arrosto, insalata a cm 0…, torta della nonna e vino special…Bianchi due tipi…Rossi tre tipi…
Ma a furor di popolo è piaciuto il  Rosso denominato…BOSCO !
Per me il migliore in assoluto.
Dopo aver  mangiato ( ed anche ben serviti..), un po’ concentrati.. sui vini, tutti quanti hanno ritenuto che lo stracotto ci ha dato lo spunto per dire….” ma quà, ci và ritornato “…
Comperati i vini e prese strade secondarie ( senza…”palloncini”)…siamo tornati a casa per un meritato riposino e ci siamo goduti la bella giornata !
Il vs Ministro del benessere
ps ..scusate se ho allegato tante foto…ma era necessario, il faut !!!!!

 

 

IMG_8223

 

 

IMG_8225

IMG_8226 IMG_8227 IMG_8228 IMG_8229 IMG_8230 IMG_8231 IMG_8232 IMG_8233 IMG_8234 IMG_8235 IMG_8236 IMG_8237 IMG_8238 IMG_8239 IMG_8240 IMG_8241 IMG_8242 IMG_8243 IMG_8244 IMG_8245 IMG_8246 IMG_8247 IMG_8248 IMG_8249 IMG_8250 IMG_8251 IMG_8253 IMG_8254 IMG_8255 IMG_8256 IMG_8257 IMG_8258 IMG_8259 IMG_8260 IMG_8261 IMG_8262 IMG_8263 IMG_8264 IMG_8265 IMG_8266 IMG_8267 IMG_8268 IMG_8269 IMG_8270 IMG_8271 IMG_8272 IMG_8273 IMG_8274 IMG_8275 IMG_8276 IMG_8277 IMG_8278 IMG_8279 IMG_8280 IMG_8281 IMG_8282 IMG_8283 IMG_8284 IMG_8285 IMG_8286 IMG_8287 IMG_8288 IMG_8289 IMG_8290 IMG_8291 IMG_8292 IMG_8293 IMG_8294 IMG_8295 IMG_8296 IMG_8297 IMG_8298 IMG_8299 IMG_8300 IMG_8301 IMG_8302 IMG_8303 IMG_8304 IMG_8305 IMG_8306 IMG_8307 IMG_8308 IMG_8309 IMG_8310 IMG_8311 IMG_8312 IMG_8313 IMG_8314 IMG_8315 IMG_8316 IMG_8317 IMG_8320 IMG_8321 IMG_8322 IMG_8323 IMG_8324 IMG_8325 IMG_8326 IMG_8327 IMG_8328 IMG_8329 IMG_8330 IMG_8331 IMG_8332 IMG_8333 IMG_8334 IMG_8335 IMG_8336 IMG_8337 IMG_8338 IMG_8340 IMG_8341 IMG_8342 IMG_8343 IMG_8344 IMG_8345 IMG_8346 IMG_8347 IMG_8348 IMG_8349 IMG_8350