Agriturismo Il Poderone- Campigna – S. Sofia

a5
Desi Orl
14 gennaio 18

Per la classica gita fuori porta della domenica cercavamo la neve: bianca, soffice, giocosa neve, dove i bambini si mischiano ai grandi e tutti si divertono con sci e slittini, così ci siamo avventurati nel Parco delle foreste casentinesi e siamo sbarcati a Campigna.

Abbiamo trovato tanta neve, e tanto di più!!
Ci si arriva molto semplicemente, salendo da Papiano fino al valico della Calla e scendendo per altri 3 km finché sulla sinistra si incontra questa stradina sterrata di poche centinaia di metri che termina proprio nel cortile esterno dell’Agriturismo.

 

 

Vista mozzafiato su montagne e boschi a 360^, qualche attrezzo rurale lasciato sul pascolo, oche, anatre, galline e questo casale in pietra isolato che spicca sullo sfondo campestre.

Si viene accolti in una saletta calda e accogliente dove il vecchio camino in pietra, scoppiettante di fuoco e legna, la fa da padrone. Da qui si passa all’ampia sala piena di tavoli e panche, già apparecchiato in attesa degli ospiti, è un salto nel passato, una finestra su un tempo che sa di antico, dove le atmosfere contadine non si sono ancora dissolte ed i profumi di cucina si mescolano all’odore del legno e della pietra.

Si viene accolti come in una casa…..con tanto di bonario rimprovero per il ritardo, subito stemperato da pacche sulle spalle, sorrisi e strette di mano, il che per essere stata la prima volta che ci si avventurava in queste zone è già tutto un programma!!

Ci avevano spesso decantato la cordiale accoglienza romagnola, ma la Lorenzina che ci viene a salutare fino a tavola, le mani svelte che ci servono subito i primi piatti e le esortazioni a servirci più e più volte dalle abbondanti razioni servite al tavolo, sono molto più convincenti di mille parole spese a descrivere quello che potevamo solo immaginare.

Non si sceglie il menù, che ovviamente segue la stagionalità e disponibilità dei prodotti locali, ma c’è sempre la possibilità di chiedere variazioni o di segnalare intolleranze ed esclusioni per ottenere un menù personalizzato.

Si inizia subito col botto: dei tortelloni ripieni di patate e formaggio conditi al burro, seguiti da fior di polenta condita con sugo di carne e trito di verdure e da un tagliolino al ragù. Pasta fatta in casa, sfoglia tirata fine nella migliore tradizione locale e porzioni abbondanti.

A seguire un’insalata mista condita con aceto e lardo passato in padella con tocchetti di “salsiccia matta” (il cui sapore deciso ben si sposa con l’agretto dell’aceto ed il fresco dell’insalata mista con radicchio rosso).

Quindi si passa al misto di carne: fegato, anatra, piccione, pancetta di maiale e salsiccia, accompagnati da patate al forno con cuori di carciofi e verza fritta, serviti in porzioni generose che vengono riproposti più e più volte.

Si conclude con uno zuccotto semifreddo alla crema e cioccolato, accompagnato da cioccolato fuso, cui seguono caffè, amari , grappe e nocino.

Vino locale Sangiovese (schietto e genuino) ed acqua della fonte servita nelle più classiche delle caraffe.

Il costo, più che onesto, invita a ritornarci: 30€ per gli adulti e 15€ per i bambini……più che un prezzo da ristorante è il costo del solo primo piatto in altri luoghi più famosi e blasonati ma che nulla hanno da inviadiare a questo luogo di calma e di quiete.

Null’altro ho da aggiungere, se non la precisazione che le foto accluse sono prese da internet perché……la strada era lunga…..la fame era tanta…….ed il tempo per una foto era veramente troppo da pretendere a dei poveri viaggiatori affamati!! Mi perdonerete…..

 

 

aa1a2a3a4a6a7a8a9a10a11

 

 

Il Vostro Ministro per Mangiare Bene, vi ha cucinato questa proposta di Desi Orl….

10299523_10203829546848007_3625092447003206148_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...