Osteria la Vecchia Rota-MARCIANO della CHIANA -AR

rota

 

 

 

Piazza Fanfulla – MARCIANO della CHIANA (Arezzo)
Telefono: 0575 – 845362

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Si riportano due proposte, di cui la prima della nostra aderente ed amica Lombarda, Lorena Terenghi, tratta dal suo notissimo Blog Briciole di sapori e la seconda di Ilaria Paglicci Reattelli, che partecipa spesso alle nostre attività, con grande passione.

*************************************

Questo è il Link del Blog Briciole di sapori, di Lorena, che vi invito a frequentare, perchè molto raffinato e professionale.

 

http://bricioledisapori.blogspot.it/2015/09/i-piatti-della-tradizione-toscana-allhosteria-la-vecchia-rota-marciano-della-chiana-arezzo.html?showComment=1443102580379#c9209378241322365489

 

 

Questa la proposta di Ilaria

 

Buongiorno a tutti.
Non so se è già stata recensita, ma nel caso, sarà un breve aggiornamento…
Ieri sera, trovandoci in Valdichiana, senza alcuna intenzione di rientrare ad Arezzo, abbiamo cercato un buon ristorante dove cenare; vista la vicinanza con Marciano, ed un buon ricordo, pur se datato, dell’ osteria La Vecchia Rota, abbiamo prenotato qui.
Al nostro arrivo, una gentile signora ci ha fatto scegliere il tavolo, dei due pronti per quattro.
L’oste, un signore simpatico e disponibile, ci ha illustrato i piatti, in maniera dettagliata e solleticando la nostra curiosità ci siamo orientati su due primi: tagliatelle con crema di pere e gnudini al tartufo.
Le porzioni ( due e due) belle abbondanti come si deve, e presentate su vassoio, hanno permesso a ciascuno dei quattro commensali di assaggiare ambedue i primi.
Gli gnudini, in modo particolare, che io annovero tra i miei cibi preferiti, erano buonissimi e molto ben conditi. Roba da fare la scarpetta senza esitazione!
Abbiamo poi preso due contorni, cipolle rosse ( che non ho assaggiato ma che devono essere state parecchio buone) e ” pulezze” rifatte: ottime.
Saltato a piè pari il secondo, ci siamo concentrati nei dolci: abbiamo preso due coppe ( sempre belle abbondanti!) di mascarpone e due panna cotta, l’una con salsa di mele cotogne, l’altra con salsa di more.
Acqua in bottiglia ( ok! odio l’acqua filtrata) e mezzo litro di vino in fiasco “della casa”.
Bella atmosfera, non pretenziosa; carino il caminetto acceso. Buona l’apparecchiatura, bene il servizio, un posto dove di sicuro… ci va tornato.
Ah, dimenticavo: euro 96 in 4, praticamente 25 euro a testa molto ben spese. 🙂

 

rotarota1rota3

 

http://www.osterialavecchiarota.it/index.php?option=com_phocagallery&view=category&id=1&Itemid=2&lang=it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...