Agriturismo Mafuccio -Ponte alla Piera – AR

IMG_0767

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

https://www.facebook.com/CooperativaAgricolaMontemercole

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

AGRITURISMO MAFUCCIO località Mafuccio, Ponte alla Piera 52013, Anghiari – AR

CONTATTI AGRITURISMO E FATTORIA DIDATTICA: Telefono: tel. 0575 1787197 Francesco: tel. 335 5809944

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Da sempre, frequentando ed apprezzando la bottega di Montemercole, in via Guadagnoli in Arezzo, plurirecensito e pluri raccomandato da noi e definito nei siti di riferimento, come un “ AGRIRISTORANTE ” , cucina a vista, pochi tavoli e molto calore, dove si possono gustare selezioni di formaggi e salumi accompagnati da frutti di stagione, primi piatti realizzati principalmente con i prodotti del nostro orto biologico e molto altro, ……non ci siamo potuti esimere di fare una visita al loro Agriturismo, aperto la scorsa estate e dotato di un carinissimo ristorante, sempre aperto, pranzo e cena, estate ed inverno, anche la Domenica, dal nome singolare: Mafuccio !. Nome che deriva dalla denominazione dell’antico podere, ormai completamente sistemato, con tanto di maneggio e possibilità di fare anche gite a cavallo organizzate .

Avevamo pensato, cercando qualche nuova soluzione per l’estate che si avvicina, che i boschi di Ponte alla Piera, con le zone adiacenti, peraltro fantastiche, come l’Alpe di Catenaia e quel che ne consegue, fossero adatti allo scopo, cioè quello di una buona location estiva.

L’apprezzamento per Montemercole ad Arezzo, ci ha fatto pensare che,…. “se tanto mi da tanto”…., cioè se anche l’agriturismo è seguito ed ha la stessa “mano” del Montemercole di Arezzo, sarà da noi altrettanto gradito : …e non ci eravamo sbagliati !

Per raggiungere il Mafuccio occorre arrivare a Ponte alla Piera o da Subbiano (via Falciano) o da Anghiari ( viaTavernelle) e seguire le ben visibili segnalazioni.

Poco sopra il paese di Ponte alla Piera, ci troviamo subito  in una zona bellissima ed incontriamo per prima cosa il loro centro equestre, con stalle, tanti recinti con cavalli di ogni genere e poco sopra ancora una bellissima casa in pietra, completamente ristrutturata e destinata in parte ad Agriturismo, con alcune camere ed appartamenti ( molto pittoreschi), ed ancora, al piano terreno, un graziosissimo Ristorante, sapientemente arredato, attrezzatissimo e con particolari assai gradevoli, che rifiniscono il locale, che risulta così caldo, che mette subito a proprio agio per l’atmosfera, atmosfera che è anche risaltata e rifinita da luci ben collocate per esaltare gli angoli piu’ caratteristici.

Il ristorante fa bella mostra di se (è la parte predominante dell’insieme..), e colpisce per la sua intimità, per come è arredato, rustico e raffinato, sia per gli accessori utilizzati, che per gli addetti, tutti rigorosamente ben vestiti , con dei completi neri,  molto professionali ed il primo colpo d’occhio,  da la sensazione di aver scoperto un luogo molto bello e ben seguito.

Tutti coloro che ti ricevono, sono anche assai affabili, anche nella loro naturale misura e semplicità e desiderosi di fare bella figura, che è anche prerogativa indispensabile per un buon locale. I sorrisi, sono un buon viatico, quì , come in ogni locale..

E non potrebbe essere diversamente, poichè la Comunità di Montemercole, proprietaria dell’azienda agricola, si definisce così : “SIAMO UN VILLAGGIO AGRICOLO, BASATO SULLA PUBBLICA FELICITA’ “.

Una felicità.. molto contagiosa !

ed ancora : ” 100% BIO l’agricoltura e l’allevamento in cui si rispettano i tempi della terra, i ritmi e la dignità di persone e animali.I loro sono prodotti biologici d’eccellenza, seguiti dal campo alla confezione con tutta la passione per i dettagli tipica di una piccola realtà e con tutte le garanzie di controllo degli ingredienti e della produzione, che solo un’azienda moderna può dare”.

Poichè è tutto vero e verificato e constatato piu’ volte ormai, cosa di meglio si va a cercare noi che amiamo mangiare bene..?

Oltre all’interno…il pezzo forte, per l’estate, è l’ampia zona all’aperto, dove vi sono tavoli ed arredi molto originali ed adatti al luogo. Un vero e proprio grande terrazzo naturale sul panorama, bellissimo, con altre terrazze sottostanti anch’esse  ben attrezzate.

Che dire della parte piu’ importante cioè il cibo ?

Lo stesso di cui abbiamo parlato, parlando di Montemercole di Arezzo : ogni prodotto è di elevatissima qualità e sapore, con utilizzo di materie prime (tutte) provenienti dalle loro aziende agricole biologiche.

Spiccano naturalmente, tutti i prodotti che derivano dai loro animali, come maiali e carne bovina, oltre ai formaggi i cui pregi sono ormai ben noti a tutti. Ma non ci si puo’ limitare a questo, dato che i sughi di carne, di ocio ed alle verdure condiscono, con una profumata ricotta, tutti i primi piatti, che sono fatti tutti con pasta artigianale, sempre cotta al dente. Verdure appena colte, cotte o crude, che hanno un sapore ormai sconosciuto ai piu’, cioè quelli che fanno gli acquisti  nei supermercati, dannatamente tutti uguali e…pericolosi per la salute..

Ottimi tutti i dolci, anch’essi con la base di formaggi freschi, come la già citata ricotta, le marmellate sopraffine e la cioccolata in tutte le sue possibilità di elaborazione…

Prezzi ? Dai 20 ai 35 € e poi a seconda di quello che berrete.., potrete trovare soddisfazione, sia nella qualità che nella quantità ! Ed il prezzo è giusto assai. Isabella fa sempre i paragoni con Roma…restando sempre “basita”, dalla sorpresa per questi prezzi….

Di fronte a certi piatti, sia per il sapore che per l’impiattamento dei cibi, il servizio, abbiamo rifatto la solita considerazione di sempre, cioè dell’inutilità di andare a mangiare in locali titolati, famosi, stellati, gamberati o trippati…., dove spendi un sacco di soldi, magari in ambienti che sono anche imbarazzanti, perchè troppo sofisticati o magari con portate da guardare e capire solo con l’utilizzo di una…lente di ingrandimento.

In verità..  il ns gruppo è nato anche per questo, come una naturale nostra ( ..e di tanti) rivolta, a favore della semplicità, delle sobrietà e del buon cibo, meglio se consumato in luoghi ameni, con prezzi che gratifichino quanto il gusto !!!!!!

Il Mafuccio, sembra ben rappresentare il prototipo del locale che noi amiamo, quelli cioè di cui si dice che…… ci va artornato !!!!!!!

Il nostro gruppo, col vs Ministro del Benessere ed immancabile signora, ha colpito ancora e non per l’ultima volta !!!!!

 Ciao, Patrizio.

IMG_0760IMG_0742IMG_0770 IMG_0769IMG_0696IMG_0752 IMG_0768 IMG_0763  IMG_0757 IMG_0753  IMG_0751 IMG_0749 IMG_0747 IMG_0746 IMG_0745  IMG_0741 IMG_0740 IMG_0738 IMG_0737 IMG_0736 IMG_0735 IMG_0734 IMG_0733 IMG_0732 IMG_0731 IMG_0730 IMG_0729 IMG_0727 IMG_0725 IMG_0724 IMG_0723 IMG_0722 IMG_0721 IMG_0719 IMG_0718 IMG_0717 IMG_0715 IMG_0714 IMG_0713 IMG_0711 IMG_0710 IMG_0709 IMG_0708 IMG_0707 IMG_0706 IMG_0705 IMG_0704 IMG_0703 IMG_0702 IMG_0701 IMG_0699 IMG_0698 IMG_0697  IMG_0695 IMG_0694 IMG_0693

Annunci

La Rotonda Ristorante Pizzeria – Capolona- AR

11012649_915761281801372_6138486597612321614_n

 
Via Petrarca 11 Capolona Arezzo, Capolona, Arezzo,Italia

Orario:
mar – dom 19:00 – 1:00
057548429
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

LA Rotonda Ristorante-pizzeria ottima pizza .. e buon menù con portate mare o monti ottime … x non parlare dei tortelli di patate !!! Prezzi giustissimi!

Ambiente grande ed accogliente, con terrazza esterna coperta. Semplice e rustico, in perfetto stile toscano. I piatti sono tutti ottimi, dalla carne al pesce alla pizza. Da provare i porcini specialmente quando è la loro stagione perché vengono raccolti in zona e cucinati ancora freschi! I prezzi sono tra i più bassi e la cortesia del personale è stupenda!

Sono stato spesso a cena in questo locale e di recente ho rifatto visita, ogni volta e’ sempre una bella sorpresa sapere che al mondo d’oggi ci sono persone così corrette come chi gestisce questa pizzeria, rapporto qualità prezzo fantastici, pizza ottima, locale carino, soprattutto la parte nuova che in estate viene aperta per poter usufruire della bella stagione, bravi continuate cosi

Grazie Tania !

11081249_931130990264401_8371141786806418418_n10947216_894204920623675_3892501144871650491_n

Le delizie di Aldo- Monte San Savino-AR

IMG_0657

Per chi non lo sapesse, ma penso piu’ nessuno, le “delizie di Aldo” fondamentalmente non sono un ristorante, ma una macelleria, dove si vende non solo carne, ma tutti i possibili salumi toscani e formaggi tipici di ogni genere. Ed in bella vista, appena si entra, il simbolo dell’attività che  ha reso famoso Aldo e cioè la porchetta : Aldo infatti è detto anche il “Re della Porchetta” e chi la assaggia comprende subito e bene l’attribuzione di tale massimo titolo nobiliare !!!! E’ unica e stupenda !!

A fianco della macelleria, un piccolo locale, con accesso dalla piazza, raggiungibile anche dalla macelleria dall’interno, con un piccolo bancone ed un attrezzatissima zona destinata destinata all’esposizione dei salumi, dei formaggi e l’immancabile porchetta…profumatissima ! Insomma una zona destinata alla vendita dei prodotti, coem detto,ed una zona anche di attesa .

IMG_0685IMG_0684IMG_0667

IMG_0676IMG_0670IMG_0651

IMG_0649IMG_0650IMG_0666

Ci si puo’ chiedere….ma dove si mangia ? Semplicissimo attraverso una bellissima scala in vetro e ferro, si scende in uno scantinato, bello e caratteristico, anche per le volte in mattoni e la pietra che caratterizza i due spazi destinati ai tavoli …pochi, rustici e da Osteria e sui tavoli anche carta gialla da macelleria, con scritte sul locale e foto dei prodotti !

IMG_0675IMG_0683IMG_0671

Aldo non c’era, per un impegno ospedaliero, ma la moglie era in cucina ed una ragazza dello staff si presenta subito gioviale, simpatica e veramente efficiente e la prima sensazione viene subito verificata non appena incomincia a coccolarti a tavola !

Eccola, una mammina, anche bella, che ha partorito due bimbi di recente  e ce lo fa notare in segno di apertura e simpatia nei nostri confronti.

IMG_0668IMG_0669IMG_0678

Si, ma queste …delizie….di Aldo…in cosa consistono ?

Tutti i piatti piu’ tipici dell’aretino e  della tradizione toscana. Il menù è scarno e semplice, ma si capisce subito che i prodotti della macelleria, compresi gli insaccati ed i formaggi, sono la vera specialità.

Carne o ciccia di ogni specie, taglieri fantastici, con profumi unici e tutto dal sapore davvero straordinario, si sente subito che il tutto ha una marcia in piu’ !

Da Aldo non esistono primi piatti, ma non manca mai, nella piena tradizione, la pappa al pomodoro e la ribollita: un’amica al tavolo ha commentato…” io una pappa al pomodoro così non l’avevo mai mangiata “… !!!! Ed aveva ragione, gli unici due primi piatti sono davvero fantastici.

Della carne, non sto  a dirvi di nuovo, perchè siamo in una famosa macelleria, dunque… carni favolose…tartare scoltellate, carpaccio che si scioglie in bocca, bresaola artigianale, straccetti bel cucinati, peposo dall’aspetto accattivante quanto il sapore e piatto fortissimo e fatto su richiesta, uno stupendo coniglio fritto. Sanno anche friggere perfettamente !

IMG_0681IMG_0672IMG_0659

IMG_0658             IMG_0654

IMG_0660IMG_0663

IMG_0662IMG_0661

Insomma abbiamo apprezzato i profumi, i sapori delle nostre parti, delle case delle nostre mamme e nonne…insomma non abbiamo trovato nessun difetto , ma solo pregi e parecchio particolari.

Abbiamo anche assaggiato, come dessert, ottime crostate fatte in casa e biscotti, che solo tanti anni fa giravano nelle nostre case, quando erano presenti altre e disperse generazioni.

Ottimo il vino della casa, del territorio e buono sia il bianco che il rosso !!!!!

IMG_0664IMG_0665

…per mio piacere, non ho avuto modo di vedere il conto, ma dal menu’ che vi ho fotografato, sarà facile capire che tra i 20€ ed i 30 €, si riesce a mangiare parecchio e bene ! Prezzi insomma assai bassi ed onesti, per la qualità di quello che Aldo propone..

Abbiamo salutato tutto lo staff, fatti dei selfies simpatici, consegnate le chiavi delle macchine a chi non aveva bevuto e tra uno sbuffetto e l’altro ho sentito il mio amico che diceva…” io, da Aldo…ci artorno sempre “…ed allora io gli ho risposto..” allora ci va tornato” ? ..il mio amico, mi ha corretto per la pronuncia e poi mi ha suggerito la forma migliore : Quì ci va ri-tornato !!!!!!! E parecchio !!!!!!

ciao

Il vs Ministro e Isabella, con amici del gruppo, hanno colpito ancora !!!!!

IMG_0680   IMG_0677   IMG_0674 IMG_0673                 IMG_0652IMG_0656 IMG_0655

La Cucina della Lodola – Marciano della Chiana- AR

IMG_0614

https://www.facebook.com/lacucinadellalodola?fref=ts

Lo staff della Lodola è al nuovo punto ristorativo “La cucina della Lodola“all’interno delle Officine904 in Via dell’Esse 1 a Marciano della Chiana. Aperto tutte le sere ,escluso il martedi,dalle ore 19 alle ore 24 (la cucina chiude alle 22) aperto anche a pranzo nel fine settimana.

Per info e prenotazioni tel Carlo 3473321247

Se dovessi dare un titolo a questa recensione mi verrebbe naturale dire  ….” lo sapevo ” …!!

Il rapporto culinario con Carlo, risale ad un paio di frequentazioni positivissime avute all’Osteria della Lodola ( https://mangiarebenearezzo.wordpress.com/2014/03/22/villa-la-lodola-osteria-foiano-ar/ ), il B&B di famiglia dove Carlo aveva già espresso il suo talento da chef di categoria superiore, ma quel locale, l’Osteria della Lodola, non poteva che rimanere per lui una realtà che gli stava un po’ stretta …perchè il locale è piccolo, non gli consentiva di avere le soddisfazioni desiderate e che potrà avere ed anzi ha già,  senza dubbio, nel nuovo locale, appunto … La Cucina della Lodola, il nuovo ristorante dove siamo stati ieri sera !!!!!

Questo nuovo è stato aperto quest’inverno, è infatti un ristorante strutturato, con gli spazi necessari, un locale di tendenza che potrebbe stare benissimo a Milano o a NY. E’ bellissimo, inserito com’è dentro un laboratorio artigiano ( credo di borse ), laboratorio che ha  una zona adibita a vendita e che è la naturale continuazione… dentro il ristorante.

Pur nell’ originalità degli arredi, l’atmosfera è sobria,  un’atmosfera soft, giusta, che mette tutti a proprio agio. Un locale che ha tante originalità e la piu’ visibile  è la possibilità di avere tra i tavoli, divisòri in ferro e vetro trasparente. che consente di godere di un silenzio unico, di non perdere di vista l’atmosfera complessiva del locale e di godere anche di una morbida e bellissima musica.

Altra bella prerogativa, tantissimo personale nelle cucine a vista ed efficientissimo quello ai tavoli ed anche col locale pieno ( sempre..), si è serviti con la necessaria sollecitudine, allungando alla fine della cena la sosta al tavolo, dato che la conversazione è normale come nella sala da pranzo di casa…

Credo comunque che dalle foto si compreda meglio quello che dico.

Tutti sono affettuosi, con molta e gradevole naturalezza e Carlo  si  intravede di rado sul bel banco della grandissima cucina…tipo Master Chef !!!!!!! Stupenda e dove si vedono tutti gli addetti, ben vestiti e cappellati.. che con la loro operatività, ripegati come sono sui banchi, sembrano ballerini su un palcoscenico teatrale.

Attraverso il suo bellissimo menù, che varia ogni 30 giorni, Carlo vi accompagnerà in un viaggio enogastronomico regionale: piatti tradizionali toscani rivisitati dalla sua creatività e preparati prestando la massima cura nella scelta dei prodotti biologici e di stagione, ma soprattutto sempre ben mixati con sapori ed abbinamenti estetici che fanno di ogni piatto una cosa unica…

Credo proprio di poter affermare che mancava dalle nostre parti un “vero ristorante”, con tanta professionalità, di buon livello, con tutte le prerogative che sono necessarie in un locale di questo tipo.

Prerogativa da sottolineare che il ristorante ti fa stare a tuo agio, sempre, perchè non c’è niente che imbarazzi, nè l’abbigliamento degli addetti, nè i modi,  l’arredamento e gli accessori che si notano solo per sobrietà e minimalismo, ma assai ben curato.

Ho allegato anche il menù, anche per far comprendere che alla Cucina dell’Allodola si puo’ trovare di tutto, da pesce alla carne, dalle cose piu’ semplici a quelle particolarmente elaborate. Tutto comunque ha sempre qualche cosa di particolare, sia nel sapore, che nella preparazione.

Tutto il cibo proposto è di primissima qualità, le paste fatte in casa, ed anche il pane ed i grissini, che vi auguro, a voi che andrete, che il cestino non lo propongano prima di mangiare, come nel nostro caso…perchè  ci siamo slinguazzati tre cestini con schiacciatina, pane e grissini appena sfornati, buonissimi.

Per le portate potrete fare la vostra ordinazione e vedere il vostro prezzo. Prezzo che noi abbiamo trovato proporzionato a quello che in questo locale si propone e non solo per il mangiare ed il bere, ma per quanto sopra dicevo.

Tra i piatti da noi ordinati spiccavano, un’ottima polpettina, come saluto della cucina…, un risotto ai baccelli…la pasta all’aringa,…totani ripeni, Bacccalà fritto, un particolare Amburger.. e tanti buoni dolci.

Tutto perfetto !

Abbiamo speso 40 € cadauno per tre portate, antipasto, o primo o secondo + dolce, un ottimo vino della casa ( un ottimo rosso di montalcino )…Li vale tutti !!!!

Volevo anche dirvi  che l’Osteria della Lodola, quella dentro il B&B, contrariamente a quanto pensavano in molti, è sempre aperta ed è un locale super recensito positivamente, da me ed altri soci del gruppo.

Ci và tornato ?

No ! Ci và ri-ri-tornato !!!!!

Saluti dal vs Ministro !

Patrizio

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

IMG_0556 IMG_0555 IMG_0547 IMG_0546 IMG_0538 IMG_0537 IMG_0627 IMG_0625 IMG_0623  IMG_0618  IMG_0588 IMG_0585 IMG_0582 IMG_0579 IMG_0546 IMG_0545 IMG_0544 IMG_0543 IMG_0542 IMG_0540 IMG_0539 IMG_0573 IMG_0572 IMG_0571 IMG_0568IMG_0566 IMG_0565 IMG_0567IMG_0564 IMG_0558 IMG_0593 IMG_0586 IMG_0576 IMG_0575 IMG_0574 IMG_0573 IMG_0572 IMG_0570 IMG_0560

Ristorante Ser Gian – Battifolle – Arezzo-

 ser7
localita Battifolle 13
Arezzo
0575 363007
 Aggiornato Marzo 2016
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ancora Non abbiamo una vera e propria recensione, ma questi commenti valgono una recensione, dunque pubblichiamo !!!!!!!
Il locale è proprio dentro il paese sulla strada principale che va verso il casello A1…
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Buonasera a tutti, sapete darmi un giudizio di come si mangia pesce al ristorante Sera Gian di Battifolle….Grazie grazie
  • Stefano Ghezzi Un pò caro, ma ottimo. Il meglio in zona !!!!
  • Gabriele Micheli Mooolto buono secondo me
  • Valentina Moretti Si un po caro pero si mangia molto bene. Ti consiglio di prendere un primo, la pasta è fatta in casa.
  • Laura Bocci Io ci sono stata circa 2 settimane fa pesce ottimo ! Antipasto ok è un secondo veramente cotto bene coda di rospo il prezzo un po’ caro però per mangiare pesce ne vale la pena
  • Alessandro Tani Grazie veramente di cuore, (fantastici)….. andrò sicuramente
  • Erika Ardimanni A me piace molto. Ottimi gli spaghetti alla chitarra con vongole e pomodorini…. Da farci il tonfo
  • Giulia Gronchi Fa primi con sugo di pesce con lisca?
    • Provato sabato sera. Per quello che concerne il “pianeta pesce” ci sarebbero da fare alcune considerazioni, che finirebbero per condizionare troppo qualunque giudizio.Al netto delle tragiche esperienze a cui si va incontro di solito nei ristoranti del circondario che propongono questo tipo di menù direi che la cena è stata discretamente passabile. Spesa come già detto da altri sui 40 ma senza farsi mancare nulla per cui sicuramente non troppo dispendioso. Molto gentile e simpatica la proprietaria cosa che cmq non guasta mai. Se qualche volta sarò preso dalla irrefrenabile voglia di mangiare pesce penso che ci tornerò.
      Maria Elisa Petricich

      …..è con enorme piacere, che faccio la recensione del Ser Gian, dove Ser sta per Serena e Gian (il suo babbo: in cucina) , il locale è a Battifolle, lungo la strada, ed è aperto la sera . tel 0575 363007.

      Dunque iniziamo proprio da come è carino il ristorante, accogliente, un’atmosfera fantastica.. ma non vi dico niente, per non rovinarvi la sorpresa, sì perchè è proprio particolarmente bello, accurato, dove si sta bene, si vede che dietro una persona ci ha lavorato, e ci lavora tanto col cuore e con l’anima, e questa persona è la Serena (la titolare).

      Non ho mai conosciuto una come lei, lei fa tutto (frulla come una trottola) e quando ti spiega il menu, ti fa venire l’acquolina in bocca. Oltre che essere simpaticissima è una che fa il suo lavoro con una passione rara. Dopo qualche volta che ci vai, ci diventi amico della Serena… è fatta così.

      Dunque lei sta in sala e alla cassa e ieri sera,c’era anche una ragazza a servire, in due hanno gestito un ristorante pieno di gente .. coppie, famiglie .. amici. Il servizio è velocissimo grazie a loro due, che volano anzichè camminare… ma anche perchè in cucina, ieri sera (sabato!!!) erano in quattro, organizzatissimi. campanellino e via… fuori il piatto. Questo è fondamentale … quando non ti fanno aspettare !!! e loro bravissimi.!!!!

      e veniamo al mangiare… come avete visto dalle mie foto, sono specializzati in pesce, che viene fatto in tante maniere e io lo trovo il pesce migliore di Arezzo .. qualche volta è superlativo, altre è buonissimo, dipende dalle mandate. allora ieri sera abbiamo preso due antipasti di frutti di mare gratinati, delle alici marinate, spaghetti alle mazzancolle e moscardini in umido… un piatto più buono dell’altro, quel spaghetto allo scoglio …ho fatto la foto a un mio vicino di tavolo, poi abbiamo preso 1 quartino di vino, acqua e 2 caffè. totale 56,00euro .. tutto pesce pescato, freschissimo e soprattutto cucinato a puntino. Faranno anche la carne, magari fanno bene anche quella, ma io non l’ho mai ordinata.

      ora guardo, se trovo altre folto le metto… altrimenti concludo, che se uno ama il pesce … ci va andato assolutamente!!!! la prenotazione di sabato è indispensabile.. perchè c’è sempre il pienone.

      serser2ser3ser4ser5ser8ser9
       599323_461243063944431_1365659222_n
      ser6

75805_102924969776244_6863595_n

Taverna Pane e Vino – Cortona – AR

1

slide-7

di Ilaria Paglicci Reattelli.

Piazza Signorelli 27, Cortona, tel 0575 631010 chiuso il lunedì.

Una domenica sera da Arnaldo alla Taverna Pane e Vino:
qualche settimana fa, con il mio gentile consorte, siamo stati a cena alla Taverna Pane e Vino, a Cortona.
L’ambiente è particolarmente suggestivo, ricavato nelle cantine di un palazzo nobiliare direttamente sulla Piazza difronte al Teatro Signorelli.
Quello che di mattina è un pittoresco mercato di frutta (davvero colorato e divertente, oltre che molto ben fornito) si trasforma di sera nell’atrio della Taverna. Da qui si accede al locale, non enorme ma abbastanza grande per lo standard cortonese.
I tavoli e l’atmosfera stessa è rustico-chic, estremamente ricercato il bancone e divertente la raccolta di strumenti ed oggetti di antiquariato agricolo locale.
Ci si accomoda sotto le meravigliose volte, in tavoli semplici e apparecchiati con cura; stupendi i cestini per il pane, in perfetto stile campagnolo.
Anche le pietanze, mai banali o scontate, pur nella loro tipicità locale, sono in genere molto buone.
Mentre a pranzo prendiamo abitualmente delle buonissime bruschette, questa volta abbiamo optato per due zuppe; mio marito di cicerchie, ed io, una classica ribollita.
Max ha poi preso un piatto assortito di fantastici formaggi, di cui Arnaldo ci ha, sapientemente e con estrema pazienza, come sempre, saputo raccontare tutta la storia e la provenienza.
Contorno di marmellata di limoni… booona!
Gelato di mele cotte e cantuccini per terminare.
Il tutto è stato annaffiato con un vinello speciale del quale non sono in grado di raccontarvi niente dato che non sono particolarmente amante degli alcolici di alcun tipo.
So soltanto che per raccontarcelo, Arnaldo, si è addirittura messo a sedere accanto a noi. Emoticon smile
Siamo stati bene bene bene; conto intorno ai 20 a testa.

Ci va tornato!

download

Vineria del Corso – Arezzo –

IMG_0475

 Corso Italia, 88, 52100 Arezzo AR
Telefono:0575 165 5929
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Scendendo il Corso, dal centro storico,  stamani verso le 12.30, già alla Pieve avevo poca voglia di tornare a casa, perchè una domenica con un tempo così bello, cielo azzurro ed aria limpida, non invogliava affatto a chiudersi in casa.
E’ propio per questo motivo che appena ci siamo imbattuti sulla Vineria del Corso ( appena sotto a dx di via Cavour, per chi scende..), ci siamo guardati con Isabella e siamo entrati dentro, in un attimo, come se avessimo un appuntamento. Quell’occhiata era stata compresa al volo, anche perchè era già da tanto  tempo che ci si voleva fermare, dato che fin dall’ apertura di questo locale avevamo detto con Isabella che aveva qualche cosa di simpatico, un ‘aria accattivante ed un calore adatto ad una “Vineria”, dove si trova anche da mangiare quello che serve.. per assaggiare il vino.
Ci siamo subito resi conto che le sensazioni avute dall’esterno trovavano piena conferma.
Tre giovani, brillanti, educati e desiderosi di fare contenti i clienti, ci hanno subito conquistato per la loro misura e la loro “leggerezza”.
L’arredamento è modernissimo, con l’utilizzo di abbondante legno naturale, con geometrie anche artistiche, moderne, che rendono assai piacevole la sosta.
Vogliamo segnalare questa vineria, perchè è il locale adatto per quando non si ha voglia di fare un pasto completo e potersi dedicare un po’ di piu’ all’ “assaggio” di vini anche di qualità.
Dunque, notiamo una bella scelta di vini anche al bicchiere !
Ma come si puo’ notare dal menù che abbiamo pubblicato, si possono mangiare diverse cose e parecchio simpatiche. Con Isabella abbiamo notato subito ed quindi ordinato, come antipasto, dei tortini di verdure , caldi e di vari gusti ,  appoggiati su un letto di pesto alla rucola, eccellente. Il mio tortino era al cavolo e quello di Isabella agli spinaci, ma ne hanno di vari gusti. Ottimo il brindisino con Muller Turgau, di buon livello, giustificando il prezzo che avevamo notato essere un po’ alto…5€ per calice..
A seguire….pasta fresca, o al cacio e pepe, o al finto sugo….”finto”…così denominato perchè le verdure fresche assomigliano ad un ragù di carne e non di verdure.
Abbiamo visto anche passare appetitosi taglieri di affettati e formaggi, ben serviti e scenografici e tante altre cosette che potrete leggere nel menu.
Un oretta e mezzo è volata come un soffio e questo ci ha fatto capire che in questo posto si sta bene e ….ci va tornato !!!!
Il Vs Ministro ( e signora) ha colpito ancora !!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
ps abbiamo speso 29€ in 2, per il tortino 3,5€ e per il primo €7,50€ calice Muller, acqua e caffe ! Buonissimo prezzo !!!!!

IMG_0477

IMG_0473 IMG_0472 IMG_0471 IMG_0470 IMG_0468 IMG_0466 IMG_0465 IMG_0464 IMG_0463 IMG_0462 IMG_0461 IMG_0460 IMG_0459