I TRE BICCHIERI – Piazzetta sopra i ponti, AREZZO

IMG_7786

tre bicchieri

Aperto sempre, anche la domenica a pranzo !

Specialità di pesce e dolci campani in un locale familiare con luci soffuse, travi a vista e scaffali di vini.
Indirizzo: Piazzetta Sopra i Ponti, 3/5, 52100 Arezzo AR
Telefono:0575 26557

Orari:

Domenica 12–15, 19–22:30
Lunedì 12–15, 19–22:30

 
Martedì 12–15, 19–22:30
Mercoledì 12–15, 19–22:30
Giovedì 12–15, 19–22:30
Venerdì 12–15, 19–22:30
Sabato 12–15, 19–22:30

  • I prezzi e i menu possono subire modifiche. I prezzi indicati non tengono conto di alcuna promozione e si intendono per persona IVA inclusa.

 

 

Ebbene, era il mio compleanno.., la famiglia riunita e subito alla ricerca di un locale in città, in centro, dove si potesse godere una bellissima serata di fine estate all’aperto, in maniera simpatica e soprattutto in pace.

Per nostra fortuna la scelta è ricaduta sui Tre Bicchieri, perchè abbiamo potuto stare fuori, sulla piazzetta e godersi non solo di una bella aria tiepida, ma soprattutto essere coccolati dallo chef Luigi Casotti e da una ben inserita addetta ai tavoli che nulla ha fatto per farsi criticare.

Siamo ai piu’ alti livelli del genere in Arezzo. Pesce cucinato ed anche crudo, con una ricerca di dettagli originali nei sapori e nella presentazione.

Tutto, ma dico proprio tutto, ha un fondamento di napoletanità classica.

Luigi, in questo (anche in tecnica..), ha proprio un culto per le proprie radici, sà di tutto sull’argomento ed è sempre disponibile a spiegarti le cose, i piatti ed i gusti della sua cucina, che, come detto, ha alla base la classica napoletanità, ma lui riesce anche a mixare, con una ricerca sempre fruttuosa, le sue tradizioni, con la sua avanzatissima tecnica.

Tutti i cibi sono ben impiattati, ben presentati, senza esagerazioni, ma con una grande meticolosità.

Che dire poi della squisita gentilezza che ti consente di stare rilassato in un ambiente sobrio intimo e anche con un fascino ormai difficile da trovare nei locali.

Abbiamo preso di tutto un po’, dalla carne, al pesce, vorrei citare la Tartare di tonno, eccellente ed un un fritto misto presentato dentro un cartoccio di carta gialla il cui nome napoletano non ricordo ( forse Cuppetiello..), ma il ricordo del gusto del fritto è vivo : perfetta la frittura, asciutta, con gran sapore di pesce fresco.

Luigi, come regalo per il mio compleanno, ci ha gentilmente offerto un tris di sue creazioni di dolci tra il classico ed il napoletano,  poi la candelina di rito ed un limoncello, con descrizione della sua preparazione ed i “segreti” perchè venga buono.

Grazie dunque ai Tre Bicchieri per averci fatto passare un bella serata all’insegna del buon cibo, godere di una giusta atmosfera e quel che piu’ conta in serenità con tutta la mia famiglia al gran completo !

Il conto ? 193 € in 6 persone con due portate importanti per ciascuno, una bottiglia di “passerina” ghiacciata e caffè. Il resto, come detto, gentilmente offerto !

…non c’era Teresa!!!!! Grande colonna portante del locale!!!!!!!

Il ministro

…ci va tornato prestissimo !

IMG_7789

IMG_7762 IMG_7763  IMG_7766 IMG_7768 IMG_7769  IMG_7771 IMG_7772 IMG_7774 IMG_7775  IMG_7777 IMG_7778 IMG_7779 IMG_7781 IMG_7782 IMG_7783 IMG_7785

Annunci

Il Canto del Maggio-la Penna-Terranova Bracciolini (AR)

01-1

  • Canto del Maggio

Fraz. Penna 30/D – Terranuova Bracciolini (Arezzo) – Italy

Telefono : +39 055 9705147
+39 339 2641672

E-mail : simoqui@me.com

Poichè ho ricevuto varie segnalazioni sul Canto del Maggio, non posso che portarlo nel sito.., anche se, devo dire, che è come se non ci fossi stato, tanti anni sono passati dall’ultima volta che ci andai.

Dunque, aspetto una recensione completa da parte vostra che leggete, per completare l’opera.

Il ristorante è assai noto da tantissimi anni , noto per la qualità del cibo proposto e per l’attenzione all’ambiente.

Cucina tipica del territorio soprattutto con l’utilizzo dei nostri prodotti dell’orto da noi coltivati per tutto l’anno, ma non mancano i piatti di carne, il Peposo alla Fornacinapremiato con il Sole di Veronelli nel 2005 o il cinghiale all’uso delle Maremme con olive nere e peperoni arrostiti.

La pasta fatta in casa con il sugo di l’ocio all’aretina e i famosi strozzapreti di ricotta e spinaci con fonduta di pecorino.

Non manca una buona scelta di formaggi freschi e stagionati accompagnati da canditi e confetture prodotte in proprio.
La torta al cioccolato fondente è la giusta conclusione ad un lauto pranzo accompagnato da uno dei tanti vini presenti nella nostra enoteca.

Le segnalazioni sono nel gruppo FB ” Mangiare bene e spendere poco, idee per arezzo e provincia”  e provengono in particolare da Mauro Marino e Sara Carboni, in questa conversazione :

  • Mauro Marino Si mangia da Dio e si beve da Dio….
  • Gabutti Patrizio Ciao Mauro, ma ci devi dire qualche cosa, anche se è un ristorante assai noto…. cosa si mangia di buono i prezzi, l’ambiente ecc.. Grazie
  • Mauro Marino Prezzi sui 25 euro tutti prodotti slow food ottimi gli strozzapreti ricotta e spinaci e i dolci gustosissimi di Simona…servizio veloce e ottimo ambiente sia estivo che invernale
  • Gabutti Patrizio Sicuro 25€..? Me lo ricordavo assai più caro.. Ma forse non ricordo bene ..
  • Mauro Marino Non ho speso mai più di 55 euro in due….antipasto o primo o secondo dolce acqua e vino….non ci vado spesso…sono un cliente ma frequento anche molti dei ristoranti che mettete…
  • Gabutti Patrizio Ok… Grazie Mauro
  • Mauro Marino Grazie a te e a questa stupenda pagina che hai creato!
  • Gabutti Patrizio Grazie mauro, molto gentile, mi aspetto da te buone segnalazioni, mi sembri assai appassionato !!! A presto !!! Fruga nel sito, qualche cosa vedrai che troverai. Se avrai bisogno di me non esitare a chiamarmi !
  • Gabutti Patrizio Se qualcuno ci dice qualche cosa sul.. Canto del maggio… Cibo ambiente ecc….Farò una sintesi sul sito..
  • Sara Carboni Anche io ogni tanto vado a mangiare al canto del maggio ..Simona è favolosa sempre disponibile a spiegarti le sue creazioni, tutti i prodotti a km 0 ( molti provengono dal suo orto )buonissimo il peposo e i dolci!! Vasta scelta di vini
  • Gabutti Patrizio Sara grazie, confermi i prezzi?
  • Sara Carboni Confermo i prezzi !! Poi certo dipende anche dalla scelta del vino!!comunque direi che il rapporto qualità / prezzo è ottimo
     01
    Andrò di certo anch’io, appena possibile e sarò piu’ preciso aggiornando questo articolo.
    A presto.
    Il Ministro del Benessere vs Patrizio

Il Rifugio del Buongustaio – Casavecchia- Capolona

3

tel. 0575 18 27 215

cell. 333 20 75 076

Una cara amica del ns gruppo FB, Mangiare bene e spendere poco.., mi segnalò, pochi giorni fa, questo Ristorante Pizzeria quale esempio di locale adatto ai nostri scopi, quelli del gruppo FB, e,senza esitazioni, con altri due amici, mi sono avventurato alla ricerca di questo luogo. Si, proprio alla ricerca, poichè, come si suol dire, il Ristorante è proprio in vetta ad un poggio, altissimo e panoramico.

Casavecchia si puo’ raggiungere sia da Capolona, che dal Castelluccio ed anche da Cincelli ( da Ponte Buriano) e quando si arriva a Casavecchia (pluri-segnalato), con indicazioni da vecchio West, con  rudimentali frecce fatte in casa, si sale ancora su una stradina sterrata fino proprio in cima al…poggio ! Non è mancata anche una famiglola di piccoli cinghiali che ci hanno preceduto per diversi metri, prima di arrivare sul posto….

Resterete esterrefatti, come noi, dalla posizione incredibile e davvero aèrea, con un panorama mozza-fiato. Arezzo vista da una prospettiva singolare, nel senso di inusuale, perchè solo da lì si puo’ vedere questo ben di dio, così orientato.

Si capisce bene che il posto è adattissimo a serate estive e con buone temperature, proprio per godersi questo immenso ed esclusivo panorama, diurno e notturno.

Affascinati dal luogo, anche se non proprio agevole da raggiungere, abbiamo subito capito anche che ci si trovava di fronte ad un locale semplicissimo…quasi una Bettola, un’ osteria di campagna, dove nessuno aveva fatto qualche cosa per mascherare quello che effettivamente era. E questa è la caratteristica del luogo. Un posto semplice, fatto di cose semplici, ma ordinato e pulitissimo.

Due giovani, semplici e bravi, oltre che gentilissimi, fanno di tutto per rendervi gradevole il breve soggiorno.

Dalla descrizione dei piatti proposti, abbiamo compreso che occorreva mangiare pasta con vari sughi ( carne e cinghiale su tutti) e carne, come si vuole, meglio se grigliata in un bellissimo fuoco, di un camino alto ed emozionante.

Così abbiamo fatto : penne al cinghiale per due e tagliatelle al sugo di carne per me, seguito da un filetto alla griglia con ceci conditi al momento con olio vero….

Che dire, i sughi erano perfetti, la carne sopraffina ed il cecio ottimo !

Per dessert avevamo pensato che ci proponessero la solita crostata, mentre la proposta era fatta di dolci fatti in casa con sana maestria…dal Tiramisù, alla panna cotta ed altro, che non rammento. Naturalmente nei dolci si sentiva una sapiente mano, armata da ingredienti naturali e di ottimo livello.

Con la stessa semplicità con cui ci hanno servito la cena, mi hanno proposto un conto semplice…di 66,00€ in tre…( il da bere gentilmente offerto…) e con questa gradita sorpresa abbiamo terminato la nostra piacevole serata para-goliardica che, come al solito, ha avuto come oggetto principale dei nostri discorsi, l’amata bicicletta. Si, eravamo tre appassionati di questo magnifico sport !

Dopo aver detto che in questo posto…”ci va tornato”….aver dato una nuova inevitabile sbirciatina al panorama, ce ne siamo andati felici e contenti di aver scelto questo ottimo..Rifugio…dove il cibo è gratificante quanto il prezzo e viceversa !!!!!!

Alla prossima.

Il Ministro del benessere, vs aff.mo Patrizio !

 24 IMG_7593 IMG_7594 IMG_7595